Home » Suppli alla romana

Suppli alla romana

Supplì alla romana

Supplì alla romana

Preparazione:
Mettiamo in una pentola il brodo (diciamo un litro e mezzo) a scaldare: ci servirà per aggiungerlo al riso durante la cottura. Mentre il brodo scalda mettiamo in un’altra pentola il burro la carne tritata già cotta e la cipolla ad imbiondire; quando la cipolla sarà pronta mettiamoci il pomodoro tagliato a pezzetti e facciamolo cuocere qualche minuto.- Aggiungiamo poi il riso e facciamolo amalgamare al sugo di pomodoro mescolando di continuo per un minuto. Poi cominciamo ad aggiungere un paio di mestoli di brodo bollente e facciamo cuocere. Di tanto in tanto non appena il brodo evapora, aggiungiamo un altro mestolo di brodo. Dovremo quindi giungere al punto in cui il riso comincia ad essere al dente ma tende al crudo (se il tempo di cottura è 20 minuti allora il momento giusto è dopo 10 minuti); a questo punto alziamo il fuoco e mescolando di continuo facciamo evaporare completamente in modo che il riso diventi il più asciutto possibile. Fate attenzione a far giungere il riso non al dente ma molto al dente, perché quando friggeremo i suppli’ continuerà a cuocersi; ed inoltre dovrà essere il più asciutto possibile. Appena fatto, regolate il sale (dipende da quanto sale c’era nel brodo che avete aggiunto) ed il pepe. Quando il riso è ancora bollente dentro la pentola, rompete un uovo dentro e aggiungete il parmigiano e amalgamate molto bene. Mentre il riso si raffredda, preparate (ed ecco il vero segreto di questa ricetta) non pangrattato e uovo ma pangrattato e pastella.Ecco come fare la pastella: mettete in una scodella 3 cucchiai di farina e rompeteci l’uovo rimasto; mentre sbattete aggiungete tanta birra quanta ne occorre per fare una pastella di media consistenza; se dovesse essere troppo liquida aggiungete l’altro cucchiaio di farina; regolate il sale e la pastella è pronta. Ora in un altro piatto mettete il pangrattato. A questo punto quando il riso si sarà completamente raffreddato, prendetene un cucchiaio, mettete all’interno un cubetto di mozzarella, date al riso la classica forma del suppli’, poi passatelo prima nella pastella e poi nel pangrattato. Preparate tutti i suppli’, poi friggeteli in abbondante olio di semi bollente.Ed ecco quindi i due segreti di questa ricetta:

1) fare in modo che il riso sia molto al dente cosicché quando frigge in padella non possa scuocersi;

2) impanare i suppli’ non come il solito (uovo e pangrattato) ma prima nella pastella poi nel pangrattato.

Ingredienti:

300 gr. di riso (quello per risotti)

200 gr. di pomodori pelati

2 cucchiai di carne tritata (gia’ cotta con olio sale e vino)

100 gr. di mozzarella un litro e mezzo di brodo (non troppo salato)

2 uova di media grandezza

80 gr. di parmigiano pangrattato

4 cucchiai di farina birra q.b.

1/2 bicchiere di vino bianco

50 gr. di cipolla

una noce di burro

olio di semi

sale

pepe